Privacy Policy
  • Educazione di base

  • Quando viene chiesto ai proprietari "chi è il tuo cane per te?", la maggior parte di loro risponde "un membro della mia famiglia!".
    Ed è così: gli animali domestici sono membri della nostra famiglia e anche il cane percepisce noi come il suo nucleo famigliare. Questo è bellissimo, ma essere un nucleo famigliare significa anche prendersi cura dei bisogni dell'altro, capire l'altro, vedere l'altro (come un individuo con i propri bisogni, paure, preoccupazioni, gioie), saper aiutare l'altro e saper comunicare con l'altro. Significa saper vivere in modo pieno e consapevole la relazione con l'altro. E se tutti danno per scontato che questo debba valere verso il coniuge o verso un figlio, pochi sono quelli che vivono in questo modo la relazione con il proprio cane.

    L’uomo e il cane vivono mondi interiori diversi e spesso lontani. Il nostro corso di educazione base ha come scopo quello di aiutare i proprietari a trovare il punto d'incontro tra questi due mondi.
    Come? Aiutando i proprietari a:

    1. capire i bisogni del proprio cane, per poterli soddisfare e prendersene cura. vedere il proprio cane come un individuo.
    2. comunicare correttamente con il proprio cane.
    3. gestire correttamente la relazione con il proprio cane.

    Purtroppo quando si sente parlare di educazione cinofila la mente va subito a ordini impartiti al cane con tono perentorio, a collari a strangolo, a strattoni, a punizioni. Ci dissociamo nel modo più assoluto da questi metodi e, anzi, crediamo che siano profondamente dannosi. Non è con la coercizione o con l'inibizione che si aiuta il proprietario a risolvere i problemi con il proprio cane.

    Il nostro corso base di educazione è incentrato sulla comunicazione tra cane e uomo, affinché entrambi siano felici. Un percorso di questo tipo tipo significa lavorare insieme, divertendosi, per creare una relazione basata sulla fiducia reciproca; è accreditamento, è gioco, è comprensione e conoscenza, è rispetto dello stato emotivo di tutti i soggetti coinvolti, cane e uomo.


    I CANI PENSANO E IMPARANO, ma per imparare è necessaria una fase dedicata all’apprendimento (dove il cane “impara ad imparare”) e questa deve essere svolta in maniera che risulti comprensibile per il cane. Senza imposizioni, senza ordini, sottomissioni o coercizioni, ma attraverso la conoscenza reale del  cane e la consapevolezza di cosa lui sta vivendo.

    L'obiettivo di un corso di educazione non è quello di dare al proprietario un "telecomando per l'obbedienza", ma è quello di fornire al cane una serie di competenze e di strumenti, affinchè sappia sempre scegliere la strategia di comportamento più adeguata ad ogni situazione. Allo stesso tempo fornisce ai proprietari una serie di competenze e strumenti per relazionarsi al cane in modo corretto. 

    Prenota ora una valutazione!